Accendini Clipper rari: mai troppi!

Potremmo facilmente dire che esiste un Clipper per ogni gusto. Quello a cui ci ha abituato il marchio nel corso di oltre 50 anni è che qualità e stile possono andare a braccetto. Dotati di un design cilindrico inconfondibile che li accompagna fin dalla loro origine, gli accendini Clipper rari e rarissimi sono quelli che fanno impazzire i collezionisti più incalliti.

Già di per sé eccezionali grazie ai materiali compositivi di altissima qualità e al sistema di ricarica del gas e sostituzione della pietrina che li rende amici dell’ambiente, gli accendini Clipper rari sono l’ossessione di molti, al punto da creare un mercato estremamente specifico e esigente che si diffonde su tutte le piattaforme di shop online.

Clipper, dal suo canto, ha notato il fenomeno e lo ha incoraggiato creando la sezione “Clipper Maniacs” sul proprio sito: all’interno di questa sezione dedicata proprio ai collezionisti più incalliti è possibile non solo seguire il blog per non perdersi alcuna novità o aggiornamento, ma è anche possibile esporre le proprie collezioni di Clipper rari. In più, cosa che sicuramente farà felici coloro che sono costantemente a caccia dei Clipper rarissimi per ampliare la propria collezione, esiste una bacheca espressamente dedicata allo scambio e alla ricerca di Clipper rari specifici.

Ma perché gli accendini Clipper possono vantare un tale successo? Come abbiamo già detto, le qualità tecniche sono sicuramente determinanti ma ciò che ha colpito milioni di persone dagli anni ’70 a oggi è sicuramente la cura che il brand ha per l’aspetto estetico e grafico. Le stampe, infatti, sono di altissima qualità, resistenti e con colori vivi e brillanti. Inoltre, la varietà delle grafiche permette davvero di scegliere il Clipper ideale secondo i propri gusti e la propria personalità.

Quindi è ora di dare il via alla caccia e accaparrarsi i Clipper rarissimi che tutti cercano!